Covid-19, il Pd sulla comunicazione ai sindaci: “Non hanno bisogno della difesa d’ufficio di FdI”

Covid-19, i capigruppo di centrosinistra: “I sindaci pugliesi non hanno bisogno della difesa d’ufficio di FdI e di qualche ipotetico candidato alla presidenza. La Protezione civile sta compiendo ogni sforzo organizzativo e operativo”

Dichiarazione dei capigruppo Paolo Campo (Pd), Enzo Colonna (Noi a Sinistra), Paolo Pellegrino (Italia in Comune), Sabino Zinni (Senso Civico) e Mario Romano (Popolari)

“I sindaci pugliesi non hanno bisogno della difesa d’ufficio dei consiglieri regionali del gruppo Fratelli d’Italia, diventati particolarmente loquaci ed evidentemente orientati da chi preferisce la seconda linea europea invece del fronte territoriale.

Tirare in ballo i Centri operativi comunali (Coc) di Protezione civile in una polemica politica pretestuosa e infondata è l’ennesimo atto irresponsabile di una rappresentanza politica che non avverte la responsabilità del momento e che riduce tutto – difficoltà, sofferenza, durezza, dolore, lavoro – a misera guerriglia politicante.

La Protezione civile della Regione Puglia sta compiendo ogni sforzo, organizzativo e operativo, per tenere testa a un’emergenza epocale i cui effetti, ancora oggi, non sono interamente percettibili e men che meno calcolabili.

Quanto alla salvaguardia degli anziani e delle persone in difficoltà, ci risulta per constatazione diretta il gran lavoro svolto dalla rete del volontariato in ogni ambito in cui è stato possibile stabilire un proficuo dialogo con le amministrazioni comunali.

Scaricare sulla Regione Puglia le difficoltà operative comunali o le inadeguatezze amministrative magari aiuterà qualche ipotetico candidato alla Presidenza della Regione o al Consiglio regionale a raggranellare una manciata di voti, di certo non aiuterà i pugliesi ad affrontare e superare l’emergenza sanitaria e la crisi economica”.

L’Ufficio Stampa