Sport Italia

Calcio, l’iscrizione del Foggia c’è. E la Sud torna a farsi sentire

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

Dalle parole ai fatti. Il Foggia affida alla propria pagina Facebook la notizia che tanti tifosi attendevano: la società rossonera ha presentato l’iscrizione al prossimo campionato di serie C, consegnando la documentazione necessaria. Ora la palla passerà alla Covisoc, che giudicherà i documenti e si pronuncerà a inizio luglio sulla correttezza degli stessi. Tutte le 60 società di serie C hanno comunque presentato domanda di iscrizione.

La notizia ha rassicurato i tifosi della Curva Sud, che in un comunicato hanno espresso il proprio pensiero: “Troppo spesso il Calcio Foggia nel mese di Giugno vive un mese di tribolazione. La polemica è la protagonista assoluta in questo periodo. Ascoltiamo le solite affermazioni scontate: “amore per i nostri colori”…  Ma non ci convincono coloro che si affidano ai “soliti personaggi” della nostra città o della capitanata, che hanno una regia occulta, alla ricerca di gloria o altro… ai quali, secondo Noi, erroneamente ci si affida e si perde di credibilità ed efficacia – si legge nella nota -. Unico reale risultato di  questo grande show, sono gli schieramenti di tutti contro tutti, una tifoseria confusa, disunita, condizionata e pronta a puntare il dito verso altri tifosi, figli della stessa terra. Quello che in passato è accaduto con i vari mister che si sono succeduti sulla nostra panchina, ora avviene per le diverse o presunte società. Per noi esiste solo il Calcio Foggia. Presidenti, mister, ds, giocatori, giornalisti, non hanno nessuna priorità rispetto al nostro amore per questi colori, saranno tutti importanti, ma vengono tutti dopo il Calcio Foggia. Gli uomini sono stati, sono e saranno solo di passaggio”.

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele

Nicola Saracino

Nicola Saracino, Giornalista ed esperto di Comunicazione sociale e istituzionale, con esperienza in diverse redazioni locali, anche come direttore responsabile.

Articoli correlati