Eventi Capitanata

Baviera-Bramanti su Fiat 1100/103 vincono la XXXIV edizione della Targa di Capitanata. In gara 60 auto storiche

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Baviera-Bramanti su Fiat 1100/103 vincono  la XXXIV edizione della Targa di Capitanata. In gara 60 auto storiche.

La Targa di Capitanata, gara di regolarità per auto storiche a calendario Asi organizzata dall’Automotoclub Storico Dauno con la collaborazione ed il patrocinio dei Comuni di Mattinata, Peschici, Ischitella e Vieste, ancora una volta si è confermata manifestazione di livello coniugando sapientemente sport, turismo, storia e cultura automobilistica.

Il tutto condito dallo spirito amicale che da sempre la contraddistingue. Nel confronto con il cronometro ha prevalso l’equipaggio siciliano Baviera-Bramanti a bordo della loro Fiat 1100/103 del 1953.

In testa fin dai primi rilevamenti, marito e moglie siciliani hanno controllato al meglio gli avversari firmando ottimi e continui passaggi sui pressostati.

Sul podio sono saliti Pieroni-Martini su A112 e Giansante-Spina su Triumph TR 3. La manifestazione alla quale erano iscritti 60 equipaggi provenienti da ogni parte della nostrana penisola, si è articolata, dal 31 maggio al 2 giugno, su un percorso impegnativo ma anche e soprattutto altamente spettacolare.

Il tutto a conferma che questa manifestazione automobilistica storica è da sempre anche un importante testimonianza della bontà turistica della terra ospitante.

La Targa ha preso il via nel primo pomeriggio di venerdì 31 maggio dal Porto Turistico di  Manfredonia. Le auto storiche si sono dirette inizialmente verso Mattinata per poi raggiungere il Palace Hotel Pizzomunno di Vieste. Il giorno dopo, accesi i motori, il radar ha condotto i partecipanti verso Ischitella.

Dopo una sosta con le vetture sistemate in bella mostra per la gioia di turisti e appassionati, la marcia è ripresa puntando verso Vico del Gargano.

Quindi percorrendo le strade nel verde ombreggiato della Foresta Umbra, le old cars sono tornate a Vieste per la sosta pranzo.

Nel pomeriggio il programma ha proposto  Peschici per una visita al centro storico e altre prove di precisione.

Nella tappa conclusiva di domenica le vetture storiche hanno raggiunto Pugnochiuso per poi fare rientro al Palace Hotel Pizzomunno per la premiazione ed il pranzo finale.

Complessivamente sono stati percorsi circa 280 chilometri con cinquanta di prove di precisione.

Durante la premiazione sono stati ricordati Ciro Calabria e Gianbattista Forcelli con due premi assegnati rispettivamente al più giovane pilota foggiano (Antonio Piacquadio su Alfa Romeo spider) e al pilota foggiano meglio classificato ( Lelio Fabrocini Jaguar XK 140 OTS)

Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati