Basket Angel, falsa partenza

C’è molto rammarico per la sconfitta della Silac Angel Manfredonia contro la Pallacanestro Molfetta per 86 – 81, dopo una rimonta condotta nell’ultimo quarto. I ragazzi di coach De Florio hanno avuto un approccio negativo alla gara, che si sapeva in partenza dura e combattuta, ma si sono spesi senza risparmio solo nell’ultima frazione di gara, mancando per un soffio la zampata finale. Partono bene i padroni di casa che grazie ai canestri di Serino (23), e P. Azzolino (13) mettono subito la testa avanti (22-13). Sarukas (33) sotto le plance e capitan Gramazio (14) riescono a tenere i biancoazzurri a galla (22-24). Si va al riposo lungo sul punteggio di 44 – 37.
Nel terzo periodo, nonostante il cambio di difesa degli ospiti, i padroni di casa segnavano con regolarità e con precisione dall’arco dei 6,75 con Grimaldi (20) e G. Azzolini (12). Il parziale di fine frazione è 24-13. Nell’ultimo periodo coach De Florio concede minutaggio per gli under Ba (6) e Virgilio (5) che hanno fornito un adeguato contributo al tentativo di rimonta, nella più classica delle trame, pressione a tutto campo, recupero palla e contropiede.
Il parziale è di 18 – 31 per gli ospiti, che riescono il pesante gap di punteggio, portandosi a soli 5 punti, ma la sirena finale consegna i due punti della vittoria alla compagine di casa.
E’ difficile commentare una gara come questa – commenta a fine gara coach De Florio – Sicuramente l’approccio al campionato non è stato dei migliori. Abbiamo interpretato la partita come una gara di precampionato con tanti errori, e un atteggiamento troppo superficiale. Stiamo provando a legare insieme una struttura di squadra diversa rispetto alla idea iniziale, abbiamo avuto poco tempo per farlo . Spesso abbiamo effettuato scelte sbagliate su entrambi i fronti che ci hanno portato sempre ad inseguire l’avversario nel risultato. L’unica cosa da fare è continuare a lavorare sodo, migliorando gli aspetti tecnici, tattici e motivazionali. Soddisfacente la prova offerta dai nostri under. Sicuramente dalla prossima gara ci sarà più attenzione da parte dei miei ragazzi per poter iniziare ad esprimere in campo una buona pallacanestro deliziando i nostri tifosi accorsi in massa in quel di Molfetta.” Si pensa già ad un pronto riscatto domenica 14 al PalaScaloria, dove l’avversario della prima gara casalinga sarà l’ Invicta Brindisi. Palla a due ore 19.00.
TABELLINI PALLACANESTRO MOLFETTA 86 SILAC ANGEL MANFERDONIA 81 Parziali: 22-13; 22-24; 24-13;18-31.
PALLACANESTRO MOLFETTA: Gadaleta, G. Azzollini 12, Didonna 7, Bernath 7, Serino 23, Feruglio 4, Totagiancaspro (ne), P. Azzollini 13, Binetti (ne), Grimaldi (K) 20. Coach: S. Carolillo.
SILAC ANGEL MANFERDONIA: Ndiaye 6, Grasso (ne), Ferraretti, Ba 6, Gramazio (K) 14, Kostov 9, Prete 3, Sarukas 33, Alvisi 5, Virgilio 5. Coach: R. De Florio.
Arbitri: A. Procacci (1^ arbitro), D. Di Tommaso (2^ arbitro)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*