Cronaca

Aggredisce la compagna che vuole lasciarlo, arrestato 30enne in provincia di Foggia

E’ accusato di sequestro di persona e maltrattamenti in famiglia, il 30enne di San Severo arrestato dai carabinieri della locale Stazione, insieme ai colleghi della Compagnia di intervento operativo del 10° Reggimento Carabinieri ‘Campania’. L’uomo, dopo aver appreso dalla propria compagna l’intenzione di voler interrompere la relazione, le ha impedito di uscire di casa aggredendola fisicamente. Successivamente, grazie ad un momento di distrazione dell’uomo, addormentatosi sul divano, la vittima è riuscita a scappare e ad allertare i carabinieri, che immediatamente sono riusciti a raccogliere tutti gli elementi che poi sono risultati determinanti per il provvedimento.

Nel corso degli ultimi controlli, i militari di Lesina hanno arrestato anche due cerignolani – padre e figlio – in trasferta a Poggio Imperiale, sorpresi mentre asportavano numerose pedane in legno all’interno di una fabbrica abbandonata e di proprietà dell’amministrazione regionale. Arrestati, entrambi i soggetti sono stati tradotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

A Torremaggiore, invece, i carabinieri della Sezione radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato un 20enne del posto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. In particolare è stato scoperto all’interno dell’abitazione del ragazzo un considerevole quantitativo di marijuana e una notevole somma di denaro in contanti.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button