Il Pride ritorna a Foggia: Maria Chiara Giannetta madrina dell'evento | IlSipontino.net

Il Pride ritorna a Foggia: Maria Chiara Giannetta madrina dell’evento

Giugno, come ogni anno, significa Pride. Ogni mese di giugno, dal 1969, è il periodo dell’anno in cui si celebra ufficialmente l’orgoglio della comunità LGBTQ+. La scelta del mese non è casuale: a giugno si ricorda un fatto specifico accaduto nella notte tra il 27 e il 28 giugno del 1969 quando la polizia fece irruzione in un locale gay del Greenwich Village di New York (Stonewall). 

Quest’anno, anche a Foggia, ritornerà il Pride. L’appuntamento è per sabato 10 giugno a partire dalle ore 16.30 da Piazza Giordano. Il Pride, organizzato dall’Arci Gay “Le Bigotte”, ha come tema: amare e farsi amare. A Foggia arriveranno tantissimi testimonial pubblici: da Antonio Spadaccino, cantante e personaggio televisivo foggiano, alla nota cantante, attrice e politica italiana Vladimir Luxuria. Durante il lungo corteo ci saranno anche Charlie Moon e Osvaldo Supino. 

La madrina dell’evento, invece, sarà Maria Chiara Giannetta. L’attrice foggiana, amatissima dal pubblico, ha interpretato fiction di grande successo come “Don Matteo”, “Buongiorno mamma” e“Blanca”. La grande popolarità è stata suggellata l’anno scorso dalla sua partecipazione al Festival di Sanremo come co-conduttrice del direttore artistico Amadeus. 

Gli organizzatori, che hanno presentato la manifestazione oggi in una conferenza stampa, hanno dichiarato che la parata non sarà più un evento esclusivo della comunità LGBTQ+ ma una festa di tutti coloro che vogliono difendere e rivendicare la propria libertà e i propri diritti.

Sono curiosa di scoprire cosa succederà. È stata sconfitta la pura, 8 anni fa ci fu una contro manifestazione, stavolta no. Il Pride è una manifestazione pacifica, la più pacifica delle manifestazioni”, ha dichiarato Alice Rizzi, presidente dell’Arci Gay di Foggia. 

L’appuntamento del 10 sarà anticipato il 5, il 6 e il 7 giugno a Palazzo Dogana da “Rarifest, Rainbow River Festival”, un festival per parlare e confrontarsi con talk, presentazioni di libri, arte, musica e amore.

Exit mobile version