Attualità CapitanataPolitica Italia

Questa sera l’atteso confronto fra Letta e Meloni. Calenda polemizza per l’esclusione

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche

Questa sera, a tredici giorni dal voto politico del 25 settembre, andrà in onda l’unico confronto pubblico fra Enrico Letta (segretario del Partito Democratico) e Giorgia Meloni (leader di Fratelli d’Italia). L’appuntamento – attesissimo – andrà in onda questo pomeriggio alle ore 18.00 non in televisione, ma sul Corriere Tv, la piattaforma in streaming del Corriere della Sera. Il dibattito, un faccia a faccia all’americana con regole stabilite e tempi contingentati, sarà condotto da Luciano Fontana, direttore del Corriere. 

Per questo confronto c’è molta attesa. In primo luogo, perché è il vero confronto della campagna elettorale: Letta e Meloni, dunque Partito Democratico e Fratelli d’Italia, sono vicinissimi nei sondaggi. Lontani come percentuali con le loro coalizioni, ma è questa la grande sfida della campagna elettorale. In secondo luogo, perché, molto probabilmente, sarà l’unico confronto fra i due dopo quello organizzato da Bruno Vespa il 22 settembre a Porta a Porta e cancellato dall’AGICOM. 

L’appuntamento avrà un blocco di domande uguali per i due leader e un secondo blocco di domande specifiche per ciascuno dei due. L’organizzazione è stata affidata allo staff del presidente di Fratelli d’Italia e alla segreteria del PD. “Abbiamo ricevuto molte autorevoli richieste – hanno spiegato dagli staff dei candidati – ma i tempi ristrettissimi della campagna elettorale ci hanno costretto a scegliere di fare un solo confronto per carta stampata e web: di qui la decisione di affidare il faccia a faccia al primo quotidiano italiano”. 

La scelta di restringere questo confronto a un duello a due Letta-Meloni ha indignato alcuni leader. Come Carlo Calenda che questa sera risponderà alle domande del Corriere in una diretta parallela. “Abbiamo chiesto di allargare il confronto – spiega il leader del Terzo Polo – ma Letta e Meloni dopo Cernobbio non ci pensano. Abbiamo deciso di partecipare al confronto a distanza. Alle 19 dai nostri social potrete sentire le risposte di Meloni e Letta a cui si aggiungeranno le mie collegato da uno studi. Gli utenti assisteranno ad un dibattito a tre. Riteniamo – va all’attacco – l’esclusione di due coalizioni vergognosa e per questo invito anche Giuseppe Conte a collegarsi dal nostro studio”.    

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Calici di Puglia
Casa di Cura San Michele

Articoli correlati