Vacanze a dicembre? I segreti sono organizzarsi per tempo e usare il web

Il ponte dell’Immacolata e le vacanze di Natale sono oramai prossime. Questo spinge le famiglie italiane ad accarezzare, giustamente, l’idea di concedersi un meritato break da lavoro e studio. Dunque il suddetto periodo diviene il momento perfetto per regalarsi una breve vacanza: una fase di stacco molto importante per recuperare le energie, in vista degli impegni che torneranno forti a gennaio 2018. Questo periodo dell’anno, quindi, è ideale per cominciare a programmare un viaggio fuori porta. Ma una vacanza dicembrina, considerando che siamo a novembre, necessita grande cura delle tempistiche e di altri elementi. Come procedere? Ecco quali sono i segreti per organizzarsi al meglio e per pianificare una vacanza natalizia perfetta.

Vacanze di Natale: è Internet il canale di prenotazione prioritario

Oggi il turismo è prettamente digitale, come evidenzia una ricerca condotta dalla School of Management del Politecnico di Milano. Secondo questo report, i turisti tendono sempre più di frequente a usare la rete per programmare la propria vacanza: alla suddetta logica, non sfugge nemmeno il periodo natalizio. Stando ai dati, difatti, il turismo digitale nostrano ha raggiunto un valore di 11 miliardi di euro nel 2017. La crescita delle spese effettuate nel settore, rispetto al 2016, è del +9%. Allo stesso modo, vista la floridità di questo mercato, aumentano anche i servizi turistici reperibili online: soprattutto i trasporti (treni e voli aerei), che assorbono il 73% del settore (+8% su base annua). Crescono anche gli hotel (penetrazione del 15%) e le offerte di pacchetti all inclusive (12%). I viaggiatori di oggi, dunque, non possono fare a meno di Internet per organizzare la propria vacanza.

Internet Mobile: una risorsa indiscutibile anche durante il viaggio

Come abbiamo visto essere connessi alla rete è essenziale per prenotare le proprie vacanze, ma la fase di preparazione e organizzazione del viaggio non è l’unico momento in cui il web si rivela fondamentale.

Complice anche il recente taglio ai costi di roaming per chi viaggia all’interno dell’Ue, ad oggi sempre più italiani non riescono a fare a meno del preziosissimo smartphone anche mentre sono in viaggio. Ed ecco che le mappe o altre app utili per scoprire le bellezze del posto acquisiscono man mano un ruolo sempre più centrale. Per stare quindi al passo coi tempi, usufruendo delle infinite possibilità concesse da un telefono connesso a internet, è possibile scegliere uno dei piani tariffari dei principali operatori di telefonia: ad esempio il noto operatore virtuale Kena Mobile propone delle interessanti offerte per la telefonia mobile ricaricabile comprensive di giga e chiamate, e come lui tanti altri operatori di mercato. Grazie a una connessione sul proprio telefono tutti avranno la possibilità di informarsi e organizzare le proprie giornate anche last minute, persino mentre si è già sul posto.

Viaggi a dicembre: le destinazioni più cliccate

Quest’anno l’8 dicembre cadrà di venerdì, questo ponte perciò darà la possibilità agli italiani di godersi un intero fine settimana di relax e di vacanza. Quali sono le mete più cliccate su Internet, a tal proposito? Per il ponte dell’Immacolata, le destinazioni più gettonate sono le grandi metropoli europee come Amsterdam, Londra, Barcellona e Copenaghen. Molto apprezzate anche città come Madrid, Praga, Lisbona e ovviamente Parigi. Nello specifico è Londra ad occupare la prima posizione, stando alle analisi di International Travel Study: merito di luoghi dal fascino intramontabile come Buckingham Palace e il Big Ben. Amsterdam e Praga condividono invece la seconda posizione, seguite da Parigi. In pronta risalita nelle classifiche di gradimento Lisbona: una città apprezzata soprattutto per la cultura e la sua movida. Nel periodo natalizio, invece, gli italiani preferiscono la spiaggia e il caldo: le Maldive sono medaglia d’oro in questo caso. Ma la vera sorpresa è lo Sri Lanka: pochi turisti, litorali da sogno. A seguire si trovano altre mete molto preziose come Cancun (Messico), Sibun (Costa Rica), Ponta Preta (Capo Verde) e infine l’isola di Phuket (Thailandia).




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*