Salvemini, il successo arriva in rimonta

Nella 25esima giornata di Campionato di Seconda Categoria Puglia Girone A, la compagine sipontina, incitata da un bel numero di tifosi,  parte subito forte, padrona del campo fin dai primi minuti di partita. Con il Troia in difficoltà a prendere le misure, arrivano per i padroni di casa le prime occasioni per passare in vantaggio. Al 9’ del pt  Santoro Matteo  riesce a fulminare il portiere avversario con un tiro angolato ma l’arbitro D’Aulisa annulla il gol per un presunto fuorigioco. Gli ospiti hanno uno scatto d’orgoglio e reagiscono agli attacchi avversari riuscendo a ribaltare la situazione al 20’ del pt,  quando grazie ad una distrazione della retroguardia biancoceleste, passano in vantaggio. Al 25’ Simone è costretto ad abbandonare il campo per infortunio e al suo posto entra Gentile. Le ultime battute del primo tempo vede le due squadre attente a non concedere nulla agli avversari e termina con il vantaggio della squadra ospite.
Nella ripresa la musica cambia, i sipontini reagiscono da grande squadra e dimostrano sin da subito di voler riaprire la partita. E infatti al 15’ del st  un difensore troiano, nel tentativo di salvare un gol, finisce per mettere la sfera nella propria rete e regalare il pareggio alla Salvemini. I locali trovano il ritmo giusto e al 40’ del st Santoro Matteo riesce a firmare la rete del 2-1  sugli sviluppi di una bella azione manovrata dalla destra e conclusa dall’attaccante che controlla e insacca in rete. Il Troia non si arrende, si organizza in fretta, guadagna spazi  e al 43′ del st ottiene un rigore. E’ e un’occasione d’oro  per pareggiare i conti, ma il tiro viene deviato sul palo dal portiere di casa. Scampato il pericolo, la Salvemini cerca di guadagnare metri e al 45’ del st ci prova Di Trani ad allungare le distanze con un calcio di punizione dai 20 metri, ma la palla viene bloccata in presa alta dal portiere avversario. Sul finale di gara e precisamente al 48’ del st e in pieno recupero, Malavisi riceve palla da una rimessa laterale, si porta in avanti dalla destra e crossa verso La Marca che da solo davanti al portiere mette dentro la palla del 3-1.
Meritata vittoria in rimonta per la Salvemini, che non si è fatta abbattere dal colpo subito ed è riuscita a rimettere in sesto il match e a capovolgerlo a proprio favore. Probabilmente è stata proprio la capacità di reagire della squadra sipontina, che partita dopo partita si è rivelata sempre più vera, tosta e grintosa, la nota più lieta della sfida contro il Troia che per buona parte della partita avrebbe meritato il pari.
Attualmente i ragazzi di mister Rinaldi, grazie ai tre punti di oggi, hanno blindato il secondo posto in classifica generale con 47 punti, alle spalle del Foggia Incedit, matematicamente promossa in prima categoria con 52 punti e davanti alla Gioventù Calcio Cerignola a 44 punti.
Prossimo e ultimo impegno della regular season per la squadra,sarà la trasferta in quel di Cerignola, dove si disputerà un match chiave per i play-off.
I cambi della partita: Simone, Palumbo, Santoro M., Trotta, Vergura per Gentile, Carafa, Scarpiello, La Marca, Spagnuolo.
Area Comunicazione Salvemini
   Stefania Consiglia Troiano



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*