La Free Time pareggia a Capua

Il primo pareggio in campionato, nella trasferta di Capua, è costato alla Free Time la perdita del primo posto in classifica.

In virtù dello straordinario campionato sinora giocato dalla formazione di mister Tomaiuolo e della sua posizione in classifica, contro la Free Time giocano, ormai, tutti la partita della vita.

Il Capua, infatti, ha iniziato il match di sabato con grande aggressività ed intensità, sorprendendo la Free Time e portandosi, già al 7’29”, sul risultato di 7-2.

Piano piano, poi, Vanoli e compagni hanno cominciato a prendere le contromisure agli avversari e ad esprimere il loro gioco, terminando il primo tempo in parità, col risultato di 16-16.

Nella seconda frazione le due squadre si sono date battaglia punto su punto, sino a che la Free Time sembrava aver preso il definitivo sopravvento, a tre minuti dalla fine, portandosi sul 31-29, con una grande prestazione di Federico Vanoli, autore di ben 12 reti.

A questo punto è venuta fuori, però, l’inesperienza di alcuni ragazzi della Free Time, che non sono riusciti a congelare il match e ad amministrare il vantaggio, permettendo al Capua di pareggiare al 29′.

La Free Time era riuscita, però, ancora una volta, a reagire ed a segnare la rete della vittoria, a 10” dal termine, col pivot, Giuseppe La Torre.

Gli arbitri, però, sino ad allora autori di una conduzione di gara perfetta, l’hanno, inspiegabilmente, annullata, nell’incredulità dei ragazzi di mister Tomaiuolo.

“La partita col Capua è stata molto combattuta – ha detto Antonio Trotta, uno dei migliori della Free Time – All’inizio abbiamo sofferto, forse a causa della trasferta, del freddo, ma soprattutto del campo, di dimensioni per noi insolite. Il Capua è una squadra giovane e molto veloce ed anche questo, all’inizio, ci ha messo in difficoltà. Poi abbiamo capito il loro gioco e cercato di bloccare i due terzini, che erano il perno del Capua, riuscendo, così, a finire in parità il primo tempo. Questo campionato di A2 ci rende molto orgogliosi, perché costituisce il giusto coronamento di tutto quello che abbiamo costruito con la società negli anni passati. Finora ci stiamo comportando molto bene. Il nostro obiettivo finale resta la salvezza, ma ci vogliamo giocare ogni partita, cercando di vincere con qualunque avversario. Domenica prossima incontreremo l’Atellana, una squadra giovane, molto forte e dall’elevato tasso tecnico, guidata da Jacques Sall, un giocatore di categoria nettamente superiore”.

Prossima partita domenica prossima, alle 18, al Palascaloria, contro la Genesis Mobile Atellana, in classifica appena un punto dietro la Free Time.

 

RISULTATI SETTIMA GIORNATA

Capua-Free Time Manfredonia 31-31

Putignano-Lazio 28-21

Pharmapiu Città Sant’Angelo-Altamura 26-15

Esperanto Fondi-Proger Teramo 20-32

Ginosa-Genesis Mobile Atellana 28-40

 

CLASSIFICA

Pharmapiu Città Sant’Angelo 12

Free Time Manfredonia e Putignano 11

Genesis Mobile Atellana 10

Proger Teramo 9

Capua 7

Lazio 6

Altamura ed Esperanto Fondi 2

Ginosa 0

Ufficio Stampa Free Time Manfredonia




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*