Incendi, è “terrorismo mafioso”

“Oltre dieci focolai d’incendio sul Gargano in contemporanea rappresentano un evidente atto di crimine organizzato in un territorio che sta vivendo il pieno della stagione turistica. Se a questo si aggiunge la contemporaneità con il riconoscimento UNESCO alle faggete vetuste del Gargano questo vergognoso attacco assume anche il valore simbolico tipico degli atti di terrorismo”.

Così i vertici di Legambiente Gargano che aggiungono:  “A questo punto occorre che gli inquirenti facciano di tutto per individuare gli autori e i mandanti di un atto terrorista di evidente matrice mafiosa”.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*