Festambiente Sud, aperte le prevendite

E’ aperto il botteghino per gli spettacoli a pagamento della seconda tappa di FestambienteSud 2017, che dà appuntamento a Monte Sant’Angelo dal 7 al 10 dicembre con l’imperdibile rassegna a cura di Paolo Fresu. Sono due gli eventi con ticket, acquistabili on line su www.bookingshow.it, nei punti vendita bookingshow o al botteghino del festival “Edicola Lo scarabocchio” (info 0884 562299). Inoltre sono previste facilitazioni e riduzioni per i giovani sotto i 26 anni. Gli spettacoli per i quali è possibile acquistare i biglietti sono “La misteriosa fisarmonica della Regina Loana”, serata di parole e musica dedicata alla grande amicizia di Gianni Coscia con Umberto Eco (7 dicembre alle ore 21, al costo di 8 euro, 5euro per gli under 26), e “Jazzy Christmas”, concerto che vedrà sul palco il Paolo Fresu Quintet e Daniele di Bonaventura (sabato 9 alle ore 21, al costo di 20 euro, 12 euro per gli under 26). Il numero dei posti è limitato, si consiglia di affrettarsi.

Gratuiti, invece, gli altri appuntamenti della tappa invernale del festival di Legambiente per il Sud Italia. Ingresso libero, fino a esaurimento posti, sia per “Lumină” (Carla Casarano alla voce, Leila Shirvani al violoncello, Marco Bardoscia al contrabbasso, William Greco al pianoforte, Emanuele Maniscalco alla batteria e alle percussioni), concerto che si terrà venerdì 8 dicembre, alle ore 21, sia per “Be Blind”, di e con Debora Petrina (pianoforte e voce), che chiuderà la rassegna domenica 10 dicembre, alle ore 19. Tutti gli spettacoli si svolgeranno nell’auditorium delle Clarisse. Per info sull’intero programma, che comprende convegni, degustazioni ed escursioni: www.festambientesud.it.

#festambientesud #ilbeneèculturale #weareinpuglia

FestambienteSud è progetto ammissibile nell’ambito dell’Avviso pubblico per presentare iniziative progettuali riguardanti lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche (ART. 45 DEL D.M. 1 LUGLIO 2014) della Regione Puglia – FSC Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/2020 – “Patto per la Puglia”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*